Certificazioni e Impatto Ambientale

Per molte aziende l’attenzione all’ambiente è sempre più una necessità cui adeguarsi per soddisfare le richieste del mercato e conformarsi alle normative vigenti.

Il Gruppo Codognotto da sempre ha posto una grande attenzione all’impatto ambientale della propria attività lavorativa e negli ultimi anni, grazie anche alle nuove tecnologie e a strumenti sempre più innovativi, ha iniziato ad attuare una serie d’iniziative concrete.

Clicca qui per scaricare e prendere visione delle nostre Politiche QHSE (Quality, Health, Safety and Environment)


Il Gruppo Codognotto ha conseguito la Certificazione ISO 28000 in materia di Supply Chain Security.

La Certificazione ISO 28000, riconosiuta a livello internazionale, definisce i requisiti per l'implementazione di un sistema di gestione della sicurezza lungo la catena di approvvigionamento (Supply Chain Security).

Lo standard fornisce una guida sulla gestione di questioni critiche e potenziali minacce in tutte le fasi della catena di approvvigionamento, quali frodi, pirateria e contraffazione.

Il rilascio della certificazione rappresenta un successo per il nostro Gruppo, riconoscendo i nostri sforzi nel:

  • gestire la sicurezza come processo e adottare un approccio di gestione dei rischi;
  • essere protetto da situazioni rischiose in termini economici e di immagine;
  • integrare un sistema di sicurezza della catena logistica con ogni altro aspetto dell'organizzazione;
  • assicurare la conformità con le politiche di sicurezza dei nostri principali clienti;
  • rafforzare il rapporto di fiducia con le parti interessate;
  • accrescere l'affidabilità e ridurre i potenziali rischi lungo la catena di fornitura.

Clicca qui per scaricare la Certificazione ISO 28000.


L'attenzione per la qualità in relazione a ogni singola attività del Gruppo ha permesso l’ottenimento del Certificato di Eccellenza, rilasciato dall'Ente Certificatore. 

Le nostre politiche sono volte a contrastare gli impatti negativi sull’ambiente attraverso la limitazione di ogni fonte di inquinamento, il riciclaggio dei rifiuti derivanti dall’attività aziendale e l’utilizzo di materiale di consumo e ricambi ecocompatibili.


Proprio per minimizzare le emissioni di gas serra nell’atmosfera, il parco mezzi viene costantemente rinnovato e ad oggi la maggior parte dei trattori stradali rispettano le normative Euro 6 e sono dotati dei più recenti sistemi satellitari, che consentono l’ottimizzazione delle tratte e la riduzione dei chilometri a vuoto. I continui investimenti in intermodalità permettono, inoltre, di effettuare servizi equivalenti ma con minor impatto ambientale.


 

La nuova sede del gruppo, infine, è stata concepita secondo le più moderne tecnologie che rendono l’edificio passivo dal punto di vista termico e a basso impatto energetico, grazie anche ad un' ampia copertura a pannelli fotovoltaici.